Sunset Running Race – 12 marzo 2016

di: Luca C.

sunset running race 07Il 12 marzo 2016 si è svolta a Prato Nevoso (CN) la Sunset Running Race, una gara meravigliosa in un contesto fantastico.

Intanto, per problemi organizzativi miei, son partito da Alassio da solo e questo non mi dava grande allegria, ma era da un anno che aspettavo di poter partecipare ad una gara che mi mettesse alla prova anche su un fondo nevoso… Pazienza: arrivato a Prato notavo che tutto il paese ferveva per questa gara, la Lavazza aveva organizzato un bar con bibite calde o fredde direttamente nella Conca, il grande Rossi Calzature (che conosco da anni e che ogni volta è sempre più gentile e disponibile, oltre che ferrato in materia di montagna) aveva organizzato un bellissimo stand de La Sportiva e della Nortec (ramponcini e ramponi), Ashi aveva allestito un igloo termico dove venivano distribuiti i pacchi gara, Racer distribuiva gel ai partecipanti e gli alpini avevano allestito una tenda per il deposito bagagli… in tutto ciò spiccava l’enorme arco di partenza affiancato da dj che sulle note di “Thunderstruck” degli AC/DC ci spronava al riscaldamento e a dare il massimo.

Intanto diciamo che il percorso era di 10 km con dislivello attivo/passivo di 1000 m, tutto sviluppato nella neve sia battuta che non; si partiva dalla Conca, scollinando alla seggiovia verde, per poi salire in cima alla seggiovia rossa, passando dal rifugio La Balma e poi giù a bomba verso la Conca passando dalla cima della seggiovia verde e da quella della Conca. Già nelle fasi di riscaldamento avevo capito che il livello dei partecipanti era alto, sia per l’attrezzatura, sia per i ritmi di riscaldamento e l’intensità con cui affrontavano la salita iniziale per scaldarsi… In seguito mi venivano presentati Michele Graglia, vincitore del Cro-Magnon, (ragazzo umilissimo e gentilissimo nonostante sia un campione) e Moletto Marco, che poi avrebbe vinto ultimando il tracciato in 41’12”… un mostro.

sunset running race 05

Beh, alle 17.30 siamo tutti sotto l’arco pronti per partire, dopo aver partecipato all’estrazione di vari premi tra cui l’iscrizione alla Maremontana. Anche se la giornata era stupenda e si preannunciava un tramonto strepitoso, la temperatura iniziava a scendere ed io mi godevo la maglia termica e il guscio indossato…. anche se c’erano dei pazzi che correvano in shorts e canotta……

sunset running race 04Ed eccoci al via: si parte subito con una salita intensa, che screma già il livello, poi si affronta un falsopiano che porta alla seggiovia verde e poi salita continua verso la seggiovia rossa… lì, lungo la strada, non ho potuto fare a meno di scattare alcune foto mentre correvo, perché il tramonto era stupendo: passava da toni di giallo all’arancione al rosa, che in contrasto con la neve toglieva il fiato (che già era poco per la salita). Lottando per non sprofondare nei tratti che, non essendo pista, erano battuti meno, siamo arrivati alla cima del rosso dove era allestito l’unico ristoro e poi giù a stecca rischiando l’osso del collo verso la Conca. Io l’ho conclusa in 1h e 10… 209° posizione…

sunset running race 02

Dopo l’arrivo era allestito un ristoro allo stand Lavazza con bevande calde e le docce erano predisposte al residence Stalle Lunghe.

Beh, che dire… per me è stata una gara bellissima, organizzata a dovere in un contesto meraviglioso, e sicuramente ripeterò l’anno prossimo… sperando di non aver annoiato nessuno con queste parole ed aver invogliato a farmi compagnia per il 2017!

Annunci

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...